Mercoledì, Luglio 18, 2018

Modello 231

Il Decreto Legislativo 231/01 introduce e disciplina nel nostro ordinamento la responsabilità degli “enti” conseguente alla commissione di specifici reati previsti nel Decreto stesso. Le Società rispondono per la commissione o la tentata commissione, in Italia o all’estero, di reati commessi da soggetti ad esse funzionalmente legati e commessi nell'interesse o a vantaggio delle Società stesse. L’inosservanza della disciplina contenuta nel Decreto può comportare per l’ente sanzioni  (pecuniare e/o interdittive) che possono incidere fortemente anche sull’esercizio della propria attività.
Il Decreto prevede l’esclusione di responsabilità delle Società solo qualora dimostri che:

  • il Consiglio di Amministrazione ha adottato ed efficacemente attuato, prima della commissione del fatto, un Modello idoneo a prevenire reati della specie di quello verificatosi;
  • il compito di vigilare sul funzionamento e l’osservanza del Modello e di curare il loro aggiornamento è stato affidato ad un organismo dell’ente dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo (Organismo di Vigilanza);

GE.CO SRL dispone di un complesso di regole, processi e di procedure finalizzate alla prevenzione dei reati attraverso l’adozione di un adeguato sistema organizzativo di gestione e controllo.

Il CdA, di GE.CO SRL, ha deliberato l’adozione  del “Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo” che risulta aggiornato rispetto a tutte le tipologie di reato-presupposto previste dal D.lgs. 231/01 e applicabili alla Società.

L’adozione del Modello rappresenta un importante passo verso il rigore, la trasparenza e il senso di responsabilità nei rapporti interni e con il mondo esterno, offrendo le migliori garanzie di una gestione efficiente e corretta attraverso l’introduzione di procedure utili a gestire eventuali situazioni di rischio.

Nell’ambito delle proprie attività, GE.CO SRL ha identificato alcuni valori di riferimento, principi generali cui devono attenersi i dipendenti e coloro che operano per conto delle Società al fine di assicurare la correttezza nella conduzione degli affari, nelle attività sociali, per tutelare il patrimonio e la reputazione aziendale e rispettare l’ambiente circostante.

In ottemperanza a quanto previsto dall’art. 6, comma 1, lett. b) del decreto, il compito di vigilare continuativamente sull’adeguatezza e il funzionamento del Modello 231, nonché di curarne l’aggiornamento proponendo modifiche e integrazioni, è stato affidato all’Organismo di Vigilanza (OdV) della Società. Ogni comunicazione riguardante il modello e il decreto in oggetto dovrà essere segnalata all’indirizzo e-mail dell’organismo di vigilanza presente alla sezione contatti del sito web. 

Attachments:
Download this file (Codice Etico-GE.CO SRL.pdf)Codice Etico-GE.CO SRL.pdf[ ]400 kB

Form di Accettazione del "Modello 231" e del "Codice Etico"

I voci contrassegnati da asterisco sono *campi obbligatori.
Dichiaro di Accettare il Modello 231 ed il Codice Etico della Geco Srl.
Oggetto: informativa resa all’interessato per il trattamento dei dati personali comuni sensibili.